Ultima modifica: 7 Dicembre 2016

Criteri di ammissione e di precedenza deliberati dal Consiglio di Istituto

Estratto del Regolamento di Istituto.

Iscrizioni – Criteri di precedenza

(Estratto del Regolamento di Istituto)

art.42 – Iscrizioni e liste d’attesa

Le famiglie degli alunni hanno facoltà di scegliere fra le istituzioni che erogano il servizio scolastico nel territorio.

I bambini anticipatari iscritti saranno ammessi alla frequenza se in possesso di autonomia personale di base (controllo sfinterico, ecc.).

Nelle scuole dell’infanzia tale facoltà si esercita nei limiti della capienza obiettiva delle stesse.

Verranno prese in considerazione le iscrizioni effettuate entro i termini di legge; quelle successive saranno accolte solo in caso di disponibilità di posti, altrimenti sono collocate in lista di attesa anche se si tratta di alunni residenti.

In caso di eccedenza e di formazione di liste d’attesa, vanno considerati i seguenti criteri:

  • territorialità (residenza o domicilio)
  • lavoro di entrambi i genitori
  • età del bambino (viene accettato il bambino di età maggiore)
  • particolari situazioni familiari (presenza di fratelli,…) documentate o rimesse all’autonomo discernimento del dirigente scolastico.

Negli altri gradi scolastici vanno considerati i seguenti criteri:

  • territorialità (residenza o domicilio)
  • presenza di fratelli
  • vicinanza al posto di lavoro dei genitori
  • particolari situazioni familiari documentate o rimesse all’autonomo discernimento del dirigente scolastico.




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi