Ultima modifica: 13 Settembre 2020

Avvio dell’anno scolastico. (Circ. n. 11 – 2020/2021)

Messaggio del dirigente scolastico per la ripresa delle attività didattiche in presenza.

Logo PonIstituto Comprensivo Statale di Azeglio
Via XX Settembre, 33 – 10010 Azeglio (TO)
Tel. 0125/72125-687523 – Fax 0125/727752
e-mail: toic894006@istruzione.it – toic894006@pec.istruzione.it – segreteria@icazeglio.gov.it
www.icazeglio.gov.it

 

Azeglio, 12 settembre 2020

Circolare interna n. 11
N. Prot. come da file di segnatura

Al personale
Ai genitori/tutori degli alunni
Agli alunni

Oggetto: Avvio dell’anno scolastico.

Non verremo alla meta ad uno ad uno,
ma a due a due. Se ci conosceremo
a due a due, noi ci conosceremo
tutti, noi ci ameremo tutti e i figli
un giorno rideranno
della leggenda nera dove un uomo
lacrima in solitudine.

Paul Eluard

Si è concluso da poco un anno scolastico difficile, caratterizzato dalla distanza e quindi, inevitabilmente, dalla solitudine e dall’isolamento. Spesso ci siamo sentiti “ad uno ad uno”, come direbbe Paul Eluard. Le scuole chiuse, i cancelli sbarrati, le aule vuote, i corridoi sgombri sono stati la rappresentazione concreta e tangibile di questa condizione.

Tra poche ore le scuole, finalmente, riapriranno e si torneranno a svolgere le attività didattiche in presenza, come è giusto che sia e come, fino a qualche mese fa, sarebbe stato assolutamente scontato.

Oggi invece questo è il frutto agognato di molti sforzi organizzativi che hanno coinvolto una pluralità di persone, che si sono dovute confrontare con svariate difficoltà e con un quadro di disposizioni in continuo cambiamento e non sempre univoco.

Questo avvio di anno suscita insieme grandi speranze e qualche inevitabile apprensione. Non possiamo nasconderci che la vita a scuola sarà per qualche tempo assai diversa da quella che si è svolta fino al febbraio scorso.

Tutti auspichiamo che i “soliti” problemi di ogni inizio (i cambi di insegnanti, le nomine del personale che tardano ad arrivare …), i cui effetti sono resi ancora più seri in questa situazione emergenziale, siano quanto prima risolti.

Ma tutti dobbiamo avere la consapevolezza che le misure di precauzione e di prevenzione per contenere il contagio, che limitano la nostra libertà e impediscono comportamenti prima consueti, non avranno breve durata e che esse saranno tanto più efficaci quanto più seguite con scrupolo e attenzione.

Occorre, io credo, assumerci questa responsabilità e questo impegno in modo convinto e collettivo, perché solo se tutti applicheremo queste misure esse produrranno effetti. Supereremo la situazione di emergenza sanitaria non “ad uno ad uno” ma “a due a due”, cioè insieme.

Solo nella comune responsabilità e nella effettiva solidarietà reciproca si concretizza l’esistenza di una comunità scolastica o, più semplicemente, di una comunità.

Con questo spirito e con la speranza che le difficoltà di oggi diventino presto solo un ricordo, rivolgo a tutti voi i miei più sentiti auguri per un anno scolastico quanto più possibile sereno,

il dirigente scolastico
Prof. Guido Gastaldo

 

 




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi